News

Filtri

Testo

Anno

Mese

Meeting C.D.I. CASIO - Igesa a Modugno

Venerdì 18 a Modugno (Bari) si terrà un meeting su “La Rivoluzione Tecnologica ai tempi della Digitalizzazione” Quali prospettive ... Work in progress!, in collaborazione con CDI Casio, a cui parteciperemo per pubblicizzare la nostra azienda ed i nostri prodotti (specialmente Jenio Cloud), per conoscere nuovi rivenditori e creare una rete vendita.

Leggi di più ...

11 ottobre | Corso tecnico - commerciale riservato a rivenditori e potenziali rivenditori nei nostri uffici, sugli aspetti del Retail 4.0 e le nostre soluzioni a riguardo.

L’Igesa invita al corso tecnico – commerciale che si terrà presso i nostri uffici venerdì 11 ottobre dalle ore 10:00 alle 18:00. Il corso, organizzato senza alcun onere per i partecipanti, sarà strutturato come segue: Venerdì 11 ottobre 2019 10:00 Presentazione dei partecipanti e delle proposte Igesa: il Retail 4.0 e le nuove esigenze di un mercato in continua evoluzione. 10:30 Interazione della piattaforma web Legacy con i prodotti Igesa. 11:00 Coffee Break. 11:30 Attivazione della licenza e dimostrazione delle funzionalità back-end Jenio Cloud Fashion e collegamento con lettore ottico. . 13:00 Pranzo a Buffet. 14:30 Attivazione della licenza e dimostrazione delle funzionalità front-end PosFx Android. 15:30 Collegamento del front-end PosFx al back-end Jenio Cloud e al lettore ottico. 16:30 Panoramica sui Moduli aggiuntivi: E-Commerce, MonitorApp, Business Intelligence... 17:30 Domande & Risposte. 18:00 Fine Lavori.   È stato previsto un numero massimo di partecipanti, per cui La invitiamo a confermare la Sua partecipazione quanto prima (possibilità slittamento ad un secondo turno a data da destinarsi) cliccando qui e indicando: numero, nome e relativo ruolo aziendale dei partecipanti. Per l’occasione abbiamo predisposto una convenzione per il pernottamento e la prima colazione in formula B&B presso la struttura:   Hotel Residence Santa Lucia Via Consolare Antica, 161 – Capo d'Orlando (ME) Tel. 0941/918227 - Camera singola in B&B € 35,00 a notte; - Camera doppia in B&B € 50,00 a notte.

Leggi di più ...

Bluenext - interruzione accessi da sistemi operativi obsoleti.

Informiamo i consulenti commercialisti e le aziende che ne fanno uso, che a partire da lunedì 7 ottobre 2019, non sarà più possibile accedere a procedure Bluenext con i seguenti sistemi operativi obsoleti: Windows XP Windows Vista Windows Server 2003 Windows Server 2008 (non R2) Di conseguenza chi ha ancora in uso tali sistemi dovrà necessariamente sostituirli per garantire che le nuove implementazioni possano funzionare correttamente. Per maggiori informazioni La invitiamo a contattare il nostro servizio di assistenza al numero 0941-1935133 o scrivere all'indirizzo commerciale@igesa.it

Leggi di più ...

Aggiornamento portale fatturazione elettronica attiva (JFE) e Servizio di conservazione (JSDC)

Gentile Cliente, La avvisiamo che Lunedì 23 settembre 2019 dalle ore 18.30 alle ore 20.00 i nostri servizi di fatturazione elettronica attiva (JFE) e di conservazione (JSDC) saranno disattivati per consentire attività di aggiornamento. Le consigliamo di conseguenza di sospendere le attività per evitare eventuali perdite di dati in tale orario. Ci scusiamo per gli eventuali disguidi si dovessero verificare. Di seguito riportiamo le principali novità introdotte. Portale fatturazione elettronica emessa JFE: Inserimento dell'identificativo Sdi nell’estrazione dei dati in CSV Implementazione della funzione che permette il caricamento manuale delle notifiche relative agli stati non pervenute automaticamente dallo SDI Abilitazione della possibilità di gestione delle fatture semplificate Aggiornamento del foglio di stile Enerj Sistema di conservazione JSDC: Unificazione tra componente di versamento e distribuzione in un’unica soluzione chiamata JSDC (sistema di conservazione) Riorganizzazione del menù del Componente di versamento (JCDV) per rendere più fruibili le funzionalità presenti Possibilità di ricercare nei pacchetti di versamento (PdV) con i campi registro e sotto-registro Possibilità di modificare la data di fine template, anche a fronte della presenza di PdV, per adeguarla alla modifica della data all’interno del servizio relazionato Possibilità di rifiutare un PdV quando è in stato "in attesa di conservazione del pdv precedente”

Leggi di più ...

Aggiornamento portale fatturazione elettronica passiva - JFEP

Avvisiamo i nostri clienti che mercoledì 18 settembre 2019 dalle ore 18.00 alle ore 19.00 i nostri servizi di Fatturazione Elettronica Passiva (JFEP) saranno disattivati per consentire attività di aggiornamento. Consigliamo di conseguenza di sospendere le attività per evitare eventuali perdite di dati in tale orario. Ci scusiamo per gli eventuali disguidi che si dovessero verificare. La nuova versione del JFEP aggiunge e migliora alcune funzioni e corregge alcune problematiche riscontrate nella precedente versione. Questo è l’elenco delle principali novità: - In fase di assegnazione di una fattura disabilitata la scelta degli utenti disattivati - Normalizzate le colonne nella sezione “fatture registrate” per uniformarle alla sezione “fatture” - Attivata la gestione della stampa per le fatture con codifiche di file particolari - Modificata la gestione dell’ordinamento delle ragioni sociali anche se il campo non è alimentato

Leggi di più ...

Scontrini elettronici, entro il 2 settembre la sanatoria per i dati di luglio

DAL SITO DEL SOLE24ORE - pezzo di Luca De Stefani Chi non ha inviato telematicamente alle Entrate, entro dodici giorni dall’operazione, i dati dei corrispettivi, corredati da «documenti commerciali» emessi da «registratori telematici» a luglio 2019, può ancora evitare le pesanti sanzioni per l’omesso invio trasmettendo i dati all’Agenzia entro il 2 settembre. Questa moratoria è possibile anche per chi ha continuato a emettere i vecchi scontrini o le ricevute fiscali, anche se dal 1° luglio 2019 sarebbe stato obbligato alla memorizzazione e all’invio dei dati tramite i nuovi «registratori telematici». I nuovi adempimenti  Dal 1° luglio 2019, i commercianti al minuto e assimilati dell’articolo 22 del Dpr 633/1972 (tranne quelli esonerati dal decreto 10 maggio 2019, ma compresi minimi e forfettari), che hanno avuto nel 2018 un volume d’affari superiore a 400mila euro, devono: installare un «registratore telematico», che rilasci al cliente il nuovo «documento commerciale»; memorizzare elettronicamente, ogni giorno, i dati relativi ai corrispettivi giornalieri nel «registratore telematico»; trasmettere telematicamente alle Entrate questi dati entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione. In alternativa, possono emettere una fattura elettronica «contestualmente alla consegna del bene o all’ultimazione della prestazione», «poiché risulta difficile immaginare che il fisco tolleri l’uscita da un negozio (o da un ristorante) senza documento commerciale nella prospettazione che la fattura immediata sarà emessa (trasmessa) entro 12 giorni» (comunicato congiunto Associazione nazionale commercialisti e Confimi del 18 luglio 2019). Dal 1° gennaio 2020, gli adempimenti dovranno essere effettuati anche se il volume d’affari del 2018 è stato inferiore a 400mila euro. La memorizzazione e l’invio dei corrispettivi sostituiscono la registrazione nel registro dei corrispettivi, anche se nella pratica questa contabilizzazione continua a essere effettuata per consentire lo scorporo dell’Iva e il calcolo della liquidazione mensile o trimestrale. Moratoria sanzioni per sei mesi Le sanzioni per l’omissione di questi adempimenti (articoli 6, comma 3, e 12, comma 2, del Dlgs 471/1997) non si applicano nel primo semestre di vigenza dei nuovi adempienti (quindi, dal 1° luglio al 31 dicembre 2019, per i soggetti con volume di affari superiore a 400mila euro e dal 1° gennaio al 30 giugno 2020 per gli altri) se i dati relativi ai corrispettivi giornalieri vengono trasmessi telematicamente alle Entrate (direttamente o tramite intermediario abilitato), entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, mediante i servizi online dell’Agenzia nel portale «Fatture e corrispettivi» e descritti nel provvedimento 4 luglio 2019 n. 236086. Quindi, non viene effettuata alcuna distinzione tra contribuenti mensili o trimestrali e la prima scadenza, per i corrispettivi del mese di luglio 2019, è il 2 settembre 2019 (il 31 agosto 2019 è un sabato). Pertanto, nel primo semestre di vigenza dei nuovi obblighi, grazie a questo invio telematico dei dati dei corrispettivi, entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, è possibile alternativamente: - mettere in servizio il registratore telematico (con il rilascio del nuovo «documento commerciale»), senza procedere all’invio dei dati entro dodici giorni dall’effettuazione dell’operazione; - continuare a utilizzare, fino alla messa in uso del registratore telematico, i vecchi scontrini (con memorizzazione giornaliera nei vecchi registratori di cassa non telematici) ovvero le ricevute fiscali, con la loro registrazione obbligatoria nel registro dei corrispettivi (circolare 29 giugno 2019 n. 15/E).

Leggi di più ...

5 e 6 settembre: Corso Tecnico-Commerciale

L’Igesa vi invita al corso tecnico – commerciale che si terrà presso i nostri uffici giovedì 5 settembre dalle ore 11:00 alle 18:00 e venerdì 6 settembre 2019 dalle ore 09:00 alle 18:00. Il corso, per rivenditori e non, verterà sui software in cloud (Jenio Cloud Food, No-Food e Fashion) e il PosFx (Android e Windows).  Trattandosi di un evento formativo a numero chiuso, è necessaria la prenotazione.  E' inoltre possibile usufruire di pernottamenti presso strutture convenzionate.  Trovate in allegato al post, il programma completo.

Leggi di più ...